AuroSafe
16 gennaio 2017

NUOVA Convenzione Assicurativa AUROSafe

Caro Socio,

anche quest’anno, grazie alla collaborazione con la società di Brokeraggio AON, siamo riusciti a rinnovare la Convenzione Assicurativa AUROsafe, che rientra nei servizi che compongono il Programma di Protezione della Professione offerto da AURO.it ai propri Soci.

Si è trattato di un rinnovo particolarmente complesso: gli ultimi tre anni hanno registrato un incremento importante dei sinistri aperti all’interno della nostra Convenzione, per cui l’intero mercato assicurativo, interpellato da AON, ha espresso parere negativo alla assunzione del rischio. Persino AMTrust che ha gestito il rischio negli ultimi quattro anni, ha esitato nella prosecuzione, esigendo per il rinnovo, un trattamento differenziato dei Soci a seconda del numero si sinistri segnalati, con corrispondenti aumenti esponenziali del premio annuale. Questo fatto, in contrasto con il principio di un’assicurazione “societaria” è stato da noi radicalmente rifiutato.

Dopo un primo momento di émpasse, abbiamo provveduto ad effettuare con AON, una revisione critica dei sinistri più gravosi, riuscendo così a ricondurre la situazione a livelli di maggiore accettabilità. Dopo intensa e difficile trattativa, la Reale Mutua Assicurazioni ha accettato di sottoscrivere un nuovo contratto assicurativo ma si è reso necessario, ovviamente per il solo Primo Rischio, un aumento dei premi ed l’inserimento di una franchigia per ogni sinistro pagato.

L’aumento dei premi e l’inserimento della franchigia si sono resi necessari proprio per garantire equilibrio, sostenibilità e contenimento del rischio.

L’importo di tale franchigia, che non interessa tutte le categorie, è stato fissato in € 10.000 per ogni sinistro. E’ opportuno evidenziare che la franchigia verrà richiesta all’Assicurato solo ed esclusivamente qualora il sinistro che riguarda l’Assicurato debba essere pagato da parte di Reale Mutua, e non all’atto dell’apertura del sinistro. A questo proposito AURO ed AON stanno studiando uno strumento che consenta di ammortizzare, in tutto od in parte, l’impatto della franchigia al momento del pagamento di un sinistro da parte della Compagnia di Assicurazioni.

La convenzione con Reale Mutua manterrà, comunque, lo schema attuale con due livelli di copertura e con i massimali in corso.

E’ importante sottolineare che la Convenzione AURO rimane, comunque, estremamente competitiva da un punto di vista economico rispetto al mercato tradizionale e presenta condizioni contrattuali uniche ed incomparabili con qualsiasi altra polizza assicurativa: si pensi alla ampiezza di copertura prevista sia per i dipendenti pubblici (in intramoenia o extramoenia) o per i liberi professionisti.

Inoltre, a distinguere ulteriormente la polizza AURO rispetto a tutte le altre, vi è il fatto che non siamo in presenza di una semplice convenzione assicurativa ma che essa rappresenta il cardine su cui si incentra l’attività di tutela e protezione della professione di Urologo che il Comitato AUROsafe svolge da anni e che, grazie alla sua attività di analisi tecnica, è riuscito a ottenere, con la collaborazione di AON, che proprio una primaria compagnia assicurativa quale Reale Mutua assumesse il rischio di Responsabilità Professionale della nostra attività, nonostante siano oggi aperti ed in discussione circa 250 sinistri.

Il Comitato Tecnico AURO sta lavorando assiduamente per dirimerne la consistenza medico-legale.

 

SCARICA LA TABELLA DEI PREMI 2017

 

 

Il Presidente
Michele Gallucci